Sketchbook

Nel cuore di Roma

Il rione Monti comprende una zona che da sola racconta la storia della città, qui si trovano i Fori Imperiali, il Laterano e piazza del Quirinale. Il nome deriva dai tre rilievi dei colli Laziale, Nuziale e Salutare. Intorno alle principali strutture archeologiche presenti si trova anche il rione dei ‘monticiani’ che un tempo non molto lontano affrontavano in una violenta ‘sassaiola’ a Campo Vaccino gli storici rivali trasteverini. Campo Vaccino era lo spiazzo del Foro Romano, dove c’era abbondanza di sassi e mattoni dei ruderi. I giovani dei due rioni si scontravano tirando sassi; i colpi andavano in genere a segno, e l’unico modo per evitarli era indossare il ‘pietro’ o il ‘ferrajolo’ (corpetti di cuoio o di ferro) o, durante l’estate, il farsetto. Sul campo rimanevano sempre feriti e contusi che potevano essere ricoverati al vicino ospedale della Consolazione; ma a sera, nelle osterie, davanti a una ‘fojetta’ di vino, la gazzarra era già mito e fiorivano i racconti delle bravate messe a segno dai bulli del rione.

A me, me piace!