Privacy Policy
Roma sparita,  Sketchbook,  Trastevere

Oltre il Tevere

Lo dice il nome: è il rione “trans Tiberim”, cioè oltre il Tevere, la prima zona ad essere abitata sulla riva occidentale del fiume. Insieme all’isola Tiberina faceva parte della quattordicesima regione di Roma secondo la suddivisione voluta da Augusto. Il suo stemma è una testa di leone in campo rosso. E’ il più vasto tra i rioni, collegato al resto della città da ben cinque ponti. Fu in passato una città nella città: la Trastevere economica, sede di commerci, e la Trastevere degli stranieri. Anche se priva di monumenti, proprio in questa zona furono costruiti la caserma dei marinai ravennati (il corpo di guardia che durante gli spettacoli al Colosseo tirava le funi del velario) e lo stadio acquatico voluto da Augusto per le battaglie navali (le “naumachie”). Anche l’ “Excubitorium” in via della VII Coorte (i vigili urbani dell’epoca) aveva qui la sua sede.

A me, me piace!