Privacy Policy Sabina – Trattoria Romana

Sabina

Cucina della Sabina

L’attuale provincia di rieti comprende il territorio anticamente abitato dai sabini, e si estende fino ai confini dell’abruzzo. gran parte dei meriti della sua gastronomia è racchiusa nei saporitissimi oli della sabina. già virgilio, plinio il vecchio e l’imperatore carlo magno definivano l’olio della sabina come il migliore che si fosse mai prodotto. in questo menu l’olio sabino è il cuore di ogni ricetta, accompagnato dalle pietanze più squisite della provincia REATINA.

Menu tipico della Sabina

Pasta e Ceci
La pasta e ceci della Sabina si caratterizza per la presenza di filetti d’acciuga tagliata a pezzetti, un po’ di salsa di pomodoro e una spolverata di pepe nero.

Insalata di Fagioli
Fagioli della valle del Velino lessati e conditi con olio della Sabina, pepe macinato, cipolla fresca, un pizzico di aceto e sale.

Grigliata mista alla Reatina
Grigliata mista di carne di pecora, maiale e bovino.

Copeta di Antrodoco
Un dolce tipico della Sabina: un composto di miele bollente, noci e nocciole, viene versato e pressato su un piano di marmo e poi tagliato in piccoli rombi, quindi adornati con foglie d’alloro.

Bucatini all’Amatriciana
Questo famoso piatto viene proposto nella versione di Amatrice per la quale vengono utilizzati solo gli ingredienti previsti dalla ricetta tradizionale. Il guanciale di maiale viene fatto ubriacare nel vino bianco e soffritto con olio della Sabina e peperoncino e, dopo aver messo il pomodoro, viene amalgamato con il formaggio pecorino.

Sagne Scandrigliesi
Le “Sagne” (fettuccine) sono una specialità di pasta all’uovo, confezionate a mano dalle donne del posto e condite con sugo di carne di manzo e pancetta, cucinato secondo l’antica ricetta. Nel giorno dell’omonima sagra vengono servite in recipienti caratteristici con l’emblema del paese e la data della festa.

Stracci di Antrodoco
Gli “stracci” sono una pasta al forno formata da frittatine a base di farina, acqua e uova farcite con un ripieno di carne, verdura tritata e formaggio grattugiato che vengono arrotolate, sovrapposte in più strati e cosparse di sugo di carne e formaggio.

Castrato in umido
Piccoli pezzi di carne di castrato cotti in un soffritto di sedano, cipolle e aglio e poi legati con del vino bianco cui si aggiungono pomodori e pepe nero. LEGGI DI PIÚ…~

Arrosto di Vitella al Tartufo
Arrosto di Vitella al Tartufo
Il tartufo a dadini viene introdotto nell’arrosto “pilottandolo” con l’aggiunta di qualche dadino di pancetta.

Crostini di Formaggio e Tartufo Reatino
Il tartufo reatino è una delle specialità della zona, in particolare il tartufo nero pregiato o estivo (scorzone). Questo antipasto è composto da pane casereccio abbrustolito, fettine di caciotta fondente, una crema di tartufo nero preparata con olio della Sabina e burro degli alti pascoli di Leonessa e Amatrice.

Zuppa di Farro e Tartufo
Il farro viene cotto in brodo vegetale e dopo aver terminato la cottura viene coperto da tartufo trifolato e abbondante olio extravergine della Sabina fruttato. A piacere si può aggiungere del formaggio grattugiato.

Salumi e Formaggi dell’Alta Sabina
Un misto di salumi di Leonessa, Amatrice e Rieti, con formaggio pecorino di Accumoli e formaggi di Valle Cupola.