Privacy Policy Strade, alberghi e locande… – Trattoria Romana
Sketchbook

Strade, alberghi e locande…

La vera vocazione di rione Ponte era il turismo, con alberghi e locande: tra le più famose, l’Albergo dell’Orso che vantava ospiti di prestigio come, appunto, Dante e poi Rabelais, Montaigne, Gogol’, Goethe. In tono minore, poi, c’erano le locande del Leone e dell’osteria “All’insegna della luna” in via dei Banchi, presso la chiesa di San Celso, o quella della Campana e della Spada attorno a Monte Giordano. Forse la più famosa è quella dell'”Insegna del Sole” a via Monte Brianzo, la cui proprietaria era Vannozza Cattanei, probabile amante di papa Alessandro VI Borgia. Il rione ha due strade veramente notevoli: via dei Coronari, l’antica “Via recta” del Giubileo del ‘300, e via Giulia, la più larga di Roma storica, un esempio perfetto sotto il profilo urbanistico, concepita dall’architetto Bramante su commissione di Giulio II della Rovere.